È determinata l’influenza del porno anime sulle relazioni reali delle persone

L’amore

Non allungheremo più a lungo l’adesione, forse, procedere Viagra generico in Italia ritendere i numeri secchi. (GM, “Dry” in questo contesto suona come-a ambiguo).

per il porno nel genere hentai di solito non influisce sul desiderio e sulla capacità di costruire relazioni nel mondo reale. Ma i personaggi anime sembrano ancora più attraenti agli amanti di questo tipo di pornografia, gli scienziati hanno trovato.

Ricercatori dell’Università di McCoori (Australia) e dell’Università di Stoccolma (Svezia), il cui articolo Pubblicato Nelle riviste Sexologies, per la prima volta ha iniziato a studiare le caratteristiche psicologiche delle persone che amano Hentai – un genere molto popolare di pornografia nel mondo basato su personaggi anime (animazione giapponese).

Per questo, gli scienziati hanno condotto un sondaggio online in cui hanno preso parte 208 volontari di diversi sessi, la cui età media era di 21 anni. Tra questi, il 29% era consumatori sia di hentai che di porno ordinario, il 38% non guardava hentai, ma amava altri tipi di porno e il 33% non guardava alcun porno.

Oltre alle risposte alle domande, i partecipanti dovevano valutare il grado di attrattiva sessuale di varie immagini pornografiche

L’analisi del sondaggio ha mostrato che, come previsto, agli amanti delle immagini hentai di personaggi anime sembrano più attraenti dei partecipanti di altri due gruppi. Tuttavia, non è stata notata alcuna differenza nel grado di attrattiva delle immagini di persone reali tra i gruppi. Cioè, l’hobby dei personaggi animati non ha influenzato la percezione dei partecipanti da questo gruppo: allo stesso modo del resto, gli piaceva qualcosa di più nelle foto con le persone viventi e qualcosa di meno.

Allo stesso modo, gli amanti di hentai, ovviamente, vorrebbero iniziare una relazione romantica con un personaggio anime. Ma ciò non influisce sul loro desiderio di iniziare una relazione con una persona vivente – a questo punto hanno mostrato approssimativamente gli stessi risultati dei partecipanti di altri gruppi.

Un’altra scoperta è contraria alle aspettative dei ricercatori, al centro dell’hobby di Hentai, a quanto pare, non c’è paura subconscia delle relazioni con una persona reale. In ogni caso, gli scienziati non hanno trovato la differenza tra i gruppi nel desiderio di evitare l’attaccamento emotivo nelle relazioni. Allo stesso tempo, i dilettanti (ma non tra gli amanti) hentai hanno rivelato un livello più elevato di ansia associata alle relazioni rispetto alle donne che non guardano il porno.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Designed and crafted for you

ADELPHI GROUP

CONTACT US
FOLLOW US
ECLUSIVE PARTNER

© 2024 Hardware Design Ltd.